Menu

Si combatteva qui!

dal 9 settembre 2016 al 30 ottobre 2016

SI COMBATTEVA QUI! 1915 – 1918

Sulle orme della Grande Guerra.

Mostra Fotografica

Comune di Caporetto | Fundacija Poti miru v Posočju

Gregorčičeva ulica, 8

Salendo su quelle rocce aspre e aride si ha la sensazione di affacciarsi su di un mondo dimenticato, dove si sente solo il vento unitamente al gracchiare solitario di qualche uccello rapace. Eppure passo dopo passo il suolo inizia a mostrare profonde cicatrici indelebili, trincee, bunker distrutti, creste squarciate. Il dolore che passò da questi posti è concretamente visibile, pezzi di scarpe, schegge di granata, shrapnel, bossoli e, talvolta, silenziose e bianche compaiono tra le stelle alpine le ossa dei caduti. Si rimane stupiti dall’asprezza del terreno e, anche nelle creste più alte ed inaccessibili, si vedono i segni del passaggio dei combattimenti.

Dietro ad ognuno di quei segni ci sono stati uomini che hanno vissuto un’esperienza tragica, a noi lontana, disumana che non può e non deve essere dimenticata. Quegli uomini di diversi fronti si son trovati a combattere nel pieno della loro gioventù gli uni contro gli altri, quegli uomini sono i nostri bisnonni, siano essi Italiani, Francesi, Austriaci, Tedeschi, Sloveni, Inglesi od Ungheresi e la memoria del loro dolore non può andar persa. Il dolore patito da loro e dai loro familiari, il trauma che fu la Prima Guerra Mondiale deve servire da monito. Questi luoghi inaccessibili sono una concreta e viva esperienza per chi li percorre. Sono storia vivente che esce dall’astrazione delle sterili parole che troviamo sui libri di storia.

Questa mostra fotografica, con i suoi 54 scatti in 30×40/45 in bianco e nero (nell’edizione di Caporetto gli scatti in esposizione saranno 40) frutto di un lavoro pluriennale, ha lo scopo di accompagnare il visitatore in quei luoghi angusti e freddi, in un percorso che parte dalla Slovenia all’Italia fino alla Lombardia, dove si è combattuta una delle più disumane guerre che portò i soldati che la combatterono ben oltre i 3000 metri di quota. Vuole essere un modo per far comprendere quanto possano essere atroci le conseguenze delle divisioni e dei conflitti. Vuole essere un inno alla pace e all’Europa, nata e cresciuta proprio sulle ceneri di due conflitti mondiali con un scopo preciso, non ripetere! Vuole essere un tributo a quanti combatterono su ogni fronte perdendo affetti e vita.

La mostra è dedicata ai miei bisnonni, i loro fratelli e loro zii, molti dei quali partiti e mai più tornati.

Nella foto la medaglia al valore del bisnonno tenuta tra le mani di mia nonna, ultra centenaria, il cui unico ricordo del padre è lei aggrappata al suo stivale il giorno della sua partenza.

 

Orari di apertura:

Tutti i giorni dalle  9:00 alle 15:00.

Ingresso libero

 

Catalogo della mostra:

Disponibile per l’acquisto on-line direttamente al sito web dell’editore www.prinp.it

 

Precedenti sedi espositive:

Milano, Palazzo Moriggia | Museo del Risorgimento. Dal 4 settembre al 8 novembre 2015 è stata prorogata fino al 22 novembre.

Città di Camogli | Sala Consiliare del Municipio. Dal 19 febbraio al 20 aprile 2016 è stata prorogata fino al 2 aprile.

Città di Acqui Terme | Palazzo Chiabrera – Sala d’Arte. Dal 30 aprile al 15 maggio 2016.

Città di Cervia | Ex Magazzini del Sale “Darsena”. Dal 11 al 26 giugno 2o16.

Comune di Conselice | Galleria ArteIncontro. Dal 14 al 30 luglio 2016.

 

Mostra con il patrocinio di:

Rappresentanza Italiana della Commissione Europea;

Logo Centenario Presidenza del Consiglio dei Ministri Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale;

Comune di Kobarid;

Club Alpino Italiano;

Ass. Naz. Alpini – Gruppo Milano Centro;

Società Storica Guerra Bianca;

Erasmus Student Network Italia;

Ente Turismo Slovenia;

Fundacija Poti miru v Posočju;

The International Propeller Club – Port of Milan;

 

CommissioneEuropea         logo

LOGOCAI          ComCent2

Logo_Ana_Nazionale            Centenario       LogoGuerraBianca

IT-DIGITAL-COLOR     PotiMiru

 

LOGO I Feel Slovenia        propeller-club-milano-logo

Sponsor:

Euroleges

 

Omlog_Sponsor_Franconiphotos

 

Patrocini locali edizioni concluse:

Comune di Milano;

Civiche Raccolte Storiche di Milano;

Palazzo Moriggia | Museo del Risorgimento di Milano;

 

Milano  logo-palazzoMoriggia

CittàExpo

Regione Liguria;

Comune di Camogli;

logo_liguria_off    Città di Camogli

 

Città di Acqui Terme;

Ass. Nazionale Alpini – Sez. Acqui Terme;

Ass. Nazionale Arma Aeronautica – Sez. Acqui Terme;

Acqui    ass. cultura      LOGO A.A.A. ACQUI

 

Comune di Cervia;

Comune di Conselice;

Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea in ravenna e provincia;

Comune Cervia copia    ComuneConselice      Logo ISREC.RA color

 

 

Ne parlano:

Comune di Milano 3 settembre 2015

Il Giornale 3 settembre 2015

Resegone On Line 8 settembre 2015

La Repubblica 10 settembre 2015

Foto Zona 14 settembre 2015

La Ghigliottina 14 settembre 2015

Vivi Milano

La Valigia dell’Artista 24 settembre 2015

il Governo per il Centenario 8 febbraio 2016

Il Secolo XIX 16 febbraio 2016

Levante News 18 febbraio 2016

Erasmus Student Network Italia 19 febbraio 2016

Il Secolo XIX 20 febbraio 2016

TG3 Liguria edizione delle 14:00 del 22 febbraio 2016

TelePace Liguria, trasmissione “Buon Pomeriggio” edizione delle 14:00 del 17 marzo 2016 dal minuto al minuto (1:00 al 2:18 – 18:05 al 26:18 – 47:17 al 56:00 — 1:02:02 al 1:06:36 – 1:16:28 al 1:18:53).

Levante News 19 marzo 2016

TG Tigullioggi 21 marzo 2016 (dal minuto 20:30 al minuto 22:45)

Il Secolo XIX 30 marzo 2016

L’Ancora 17 aprile 2016

L’Ancora 5 maggio 2016

 

Locandine Evento:

SiCombattevaQui19151918GrandeGuerraAlessioFranconiFranconiphotos

2016_09_09_©FranconiAlessio_TuSeJeBojevalo_SiCombattevaQui1

 

Share thisTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone
Life