Menu

Me

Alessio Franconi nasce a Genova ma da sempre vive a Milano. La passione per la fotografia nasce dalle ore passate con suo nonno, appassionato di viaggi e di fotografia, con il quale sfogliava sempre le splendide immagini del National Geographic.

La sua prima “vera” macchina fotografica è stata una reflex Pentax usata a pellicola e completamente manuale in modo da meglio imparare la manualità fotografica. I manuali di fotografia, tra cui quelli del National Geographic, hanno fatto di Alessio Franconi un autodidatta.

La passione per i viaggi e per la montagna lo portano fin da giovane sulle più alte creste delle Alpi cimentandosi con le temperature estreme e le difficoltà legate alle luci e ai contrasti tipiche delle montagne.

Apprezza ogni mezzo fotografico senza preclusioni di sorta. Al momento usa una reflex Nikon con diverse ottiche, una compatta Nikon, una Go Pro e la macchina fotografica del cellulare. Non ha scrupoli a difendere la così detta “mobilephotography”.

Alessio Franconi è diviso tra due vite, quella forense e quella da fotografo-scrittore. Comune denominatore tra le due vite è il viaggio che si riflette in entrambe le professioni. E’ così che ha avuto la fortuna e l’opportunità di visitare una parte dell’Asia ed una parte del Centro America confrontandosi con realtà culturali completamente diverse nel tentativo di rappresentarne le differenti peculiarità.

Nonostante fotografasse già da tempo la svolta è avvenuta nel 2011 quando alcune sue foto scattate in Cina sono state selezionate dalla Galleria Solferino (ora Teseo Arte), in zona Brera a Milano, ed ivi esposte nell’ambito dell’esposizione “30×40 Click”, collettiva fotografica. Le medesime sono state esposte successivamente all’Artshot di Crema ove ha partecipato a diverse edizioni esponendo svariati lavori.

Nel 2014 ha ideato e curato la mostra fotografica collettiva esposta e patrocinata dall’Università degli Studi di Milano: “Uno sguardo sull’Europa”, realizzata in collaborazione con l’Erasmus Student Network UNIMI.

Collabora come freelance con la rivista a tiratura nazionale Storia Militare. E’ autore della guida turistica “Slovenia” edita da Morellini Editore, di cui ha interamente curato sia la parte testuale che fotografica. Guida che è ora disponibile nelle librerie dal maggio 2017.

Il suo toccante progetto fotografico Si Combatteva Qui! 1914 – 1918 Sulle orme della Grande Guerra” è ormai diventato un consolidato successo internazionale. Esposto per la prima volta a Milano nel 2015 presso il Museo del Risorgimento di Milano, è stato successivamente esposto più volte in prestigiose sedi sia in Italia che in Europa. Lo storico editore Ulrico Hoepli pubblicherà a novembre un intero libro dedicato a questo progetto.

Alessio Franconi cura costantemente il suo sito web offrendo un’aggiornata sezione dedicata al blog, una sezione dedicata alle mostre fotografiche ed una sezione alle gallerie fotografiche on line.

Benvenuti e buona navigazione su Franconiphotos!

© Franconiphotos – Tutti i diritti riservati.