Menu
Gli ovetti in vendita e la Dibona più lontana.

Gli ovetti in vendita e la Dibona più lontana.

Ovetti in vendita, chi ne vuole si faccia avanti. Ma di che ovetti parliamo? Certamente non degli ovetti Kinder né tanto meno di quelli della Pasqua recentemente passata.

Su tra le vette delle Dolomiti c’era una storica ovovia, la Valgranda – Forcella Staunies che portava direttamente al rifugio Lorenzi. Un’ovovia “vintage” sia per design che per età anagrafica.

Con poca fatica si raggiungevano i 3000 metri permettendo agli Alpinisti di inerpicarsi tra le più aspre creste tagliando una gran fatica iniziale o semplicemente al turista di poter pernottare al rifugio Lorenzi godendo di un immenso panorama e senza fatiche.

Si sa, la tecnologia avanza, probabilmente le manie della società della sicurezza non potevano più tollerare che un vetusto, ma funzionante, impianto avesse una banale maniglia di apertura dell’ovetto apribile in qualsivoglia momento.

Così dopo anni di rinvii nel 2016 è giunta la chiusura definitiva per “problemi tecnico amministrativi” a nulla valendo i tentativi della società gestirice di mantenero in opera.

Chiusa l’ovovia è stato chiuso anche lo storico rifugio.

Chi voglia acquistare uno di questi ovetti potrà farlo per la modica cifra di 500€ e ricordarsi di quella storica ovovia costruita nel 1956 in occasione dei giochi Olimpici invernali. Un’ovovia che portava dritti sui sentieri delle Aquile lungo la ferrata Dibona, uno degli aspri sentieri della Prima Guerra Mondiale meglio preservati.

Ho avuto la fortuna di poter respirare quell’aria vintage priva di tutte le iper tecnologie e di ammirare quell’immenso panorama prima della sua chiusura.

Maggiori info: il Gazzettino; Corriere delle Alpi.

© Franconiphotos.eu – Tutti i diritti riservati.

 

2 years, 4 months ago Commenti disabilitati su Gli ovetti in vendita e la Dibona più lontana.