Menu
Dentro ad un wet market.

Dentro ad un wet market.

Viaggio in Asia

Sono stato in Asia un po’ di anni fa e ne sono rimasto letteralmente affascinato. Colori incredibili, una crescita e sviluppo impressionanti, una cultura completamente diversa tutta da scoprire. All’Asia ho dedicato diversi post e ben due gallerie fotografiche.

 

Un lato oscuro

Durante quell’esperienza stupenda ho dovuto però constatare di persona anche dei lati oscuri. I mercati degli animali vivi sono qualcosa di raccapricciante. Ho visto gabbie con decine e decine di povere creature di ogni specie stipate nella più orrenda sofferenza.

 

Le epidemie

Ormai è provato dalla comunità scientifica che, il non rispetto delle più basilari norme di macellazione, porti al rischio che un virus letale passi da una specie all’altra raggiungendo l’uomo. La bellezza e lo sviluppo dell’Asia dovrebbero far sì che gli standard di igiene e sicurezza fossero elevati ai massimi standard raggiunti altrove.

 

Il mondo piegato

E’ incredibile pensare che l’intero mondo sia piegato e stia piangendo decine di migliaia di morti probabilmente perché esistono mercati come quello in questa foto.

 

I wet market

Questo che vedete è un wet market, dove gli animali vengono uccisi a domanda del cliente, senza alcun rispetto di norme igieniche di qualsivoglia tipo. Il terrore degli animali è palese così come è palese la sporcizia che ci sta attorno. Le pareti bianche sono cosparse del nero del sangue rattrappito.

Una scena indegna per delle nazioni che si sono da tempo affacciate alla ribalta mondiale ed una grave responsabilità che spero verrà sanata, prima che il mondo intero debba pagare ancora un tasso di morte e distruzione come questo.

Mi auguro che l’appello delle Nazioni Unite venga ascoltato e questo orrore venga finalmente fermato.

© Franconiphotos.eu – Tutti i diritti riservati.

7 months, 3 weeks ago Commenti disabilitati su Dentro ad un wet market.